Aldo Petillo (Roma 1939) studia architettura e ingegneria e consegue un Master a Londra in Marketing DESIGN.

Negli anni 70 vive tra Roma e Londra dove lavora come consulente per Studio Valle, Agrotec tra gli altri.

Negli anni 80 vive un lungo periodo in West e Sud Africa dove lavora come consulente su progetti di fattibilità per il mercato estero.

Rientra a Milano nel 1986 dove inizia l’attività di progettista con una visione specifica di scenarista per concept IDEA e megatrend. Attualmente l’interesse professionale si divide tra la progettazione di prodotti industriali e quella organizzativa e progettuale di scenari evolutivi, mostre, eventi, corporate e concept. Dal 1991 al 1993 progetta e cura con Bruno Munari  una mostra laboratorio dedicata all’infanzia in occasione di “Abitare il Tempo. Nel 1993 sempre con Munari per gli eventi culturali di “Abitare il Tempo” invita Ettore Sottsass e Alessandro Guerriero per un progetto comune.

E’ stato ed è consulente e art-director per varie aziende e per marchi prestigiosi nei settori dell’auto, dell’arredamento, e in particolare dell’infanzia tra i quali, PRENATAL, CHICCO, LANCIA, PIAGGIO, FIAT, KOIZUMI, SEIBU BANK JAPAN.

Nel 1998 ha ricevuto il DESIGN AWARD INDUSTRIE di Hannover e il GOOD DESIGN AWARD di BOSTON per il disegno di una tastiera elettronica KORG ITALY.

Nel 2001-2002 progetta e definisce la Corporate Image per la banca giapponese SEIBU. Affianca all’attività professionale la collaborazione con Istituti e Università tra le quali, la facoltà di Architettura e il corso di laurea in Disegno Industriale del Politecnico di Milano, con l’Istituto Europeo di Design, con l’International School di Modena e la Domus Academy e Politecnico Calzaturiero di Padova.

Dal 2003 al 2006 dirige il  team esterno che collabora alla project IDEA e alla definizione delle armonie arredative della FIAT 500.

Nel 2006 progetta un divano letto con meccanismo innovativo per la ADELE CASSINA.

Nel 2006 progetta il sistema di organizer C.OVER coperto da brevetto internazionale, sempre nello stesso anno progetta con lo stesso sistema notes, borse e portablocco, collezione prodotta da GREENWITCH.

Nel 2007 viene selezionato il prodotto C.OVER per il compasso d’oroe inserito nel DESIGN INDEX. Nel 2007 progetta un sistema di profumatori antitarme personalizzabli per auto per la FRESHART.

Nel 2008/09 per lo studio Cerri con Eliana Lorena lavora su gli interni dei treni veloci del consorzio NTV per il comparto materiali colori e finiture. Nel 2008 per GREENWITCH progetta la C.OVER NOMINATION.

Nel 2009 progetta per NAVA il W.W.W. il più piccolo tavolino supporto portatile per lap-top.